• cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Inclusion

Fastweb corre con le Pink Ambassador, le ambasciatrici della ricerca sui tumori femminili di Fondazione Veronesi

Inclusion 12/07/2021
Il progetto, nato a Milano nel 2014, è oggi attivo anche in altre 13 città, e quest’anno si terrà nel mese di ottobre.

Fastweb supporta le Pink Ambassador di Fondazione Veronesi, donne, runner e ambasciatrici di un forte messaggio: dopo la malattia si può tornare a vivere più forti di prima, anche grazie alla corsa.

Per diffondere questa consapevolezza Fondazione Veronesi dal 2014 recluta ogni anno donne operate di tumore al seno, all'utero e all'ovaio che accettano una nuova sfida: allenarsi con tenacia per alcuni mesi con l’obiettivo di arrivare a correre fino a 21 chilometri nel mese di ottobre, in una staffetta che attraversa simbolicamente l’Italia, con un passaggio del testimone virtuale tra diverse città.

Le Pink Ambassador, di cui fanno parte anche alcune donne di Fastweb, si allenano in 18 città italiane e sono seguite da un team tecnico d’eccellenza: allenatori federali, nutrizionisti e psicologi. Corrono, e allo stesso tempo condividono la propria esperienza di malattia a sostegno della ricerca scientifica e della prevenzione, per dimostrare l’importanza della diagnosi precoce e dei corretti stili di vita nella lotta contro i tumori.

Fastweb sostiene il progetto di Fondazione Veronesi con l’obiettivo di promuovere l’importanza della prevenzione, ma soprattutto con la volontà di essere al fianco delle Pink Ambassador nel diffondere un messaggio di speranza e di fiducia nei confronti della ricerca. Obiettivo del progetto infatti è anche quello di sostenere concretamente la ricerca sui tumori femminili: le Pink Ambassador, oltre ad allenarsi e a correre, sono anche impegnate in prima persona nella raccolta fondi, attraverso numerose iniziative.