L’impatto di Fastweb sull’economia italiana

Oltre 31.700 posti di lavoro generati sul territorio nazionale,
3 miliardi di euro di contribuzione al PIL, 98% degli acquisti e investimenti effettuati in Italia.

Scopri di più

Ogni anno Fastweb contribuisce significativamente sia dal punto di vista economico che sociale alla crescita del Paese. L’impatto* positivo dell’azienda sulla società comprende non solo l’apporto derivante dall’insieme delle attività di business ma anche quello generato lungo la catena di fornitura e in generale nel sistema socio-economico italiano.

3
miliardi
contributo al PIL nel 2021
532
milioni di euro
di contribuzione fiscale
diretta ed indiretta
31.735
posti di lavoro
in Italia
98%
acquisti ed investimenti
In Italia

Nel solo 2021 Fastweb ha contribuito complessivamente per 3 miliardi di euro al PIL nazionale e attraverso le proprie attività ha mantenuto oltre 31.735 posti di lavoro e versato oltre 500 milioni di euro in contribuzione fiscale**.

Il 98% degli acquisti e degli investimenti di Fastweb avviene in Italia, costituendo un prezioso motore per l’economia del Paese.

* L’impatto di Fastweb sull’economia è stato calcolato dalla società esterna EY S.p.A. tramite un modello economico-statistico basato sulle tavole input-output e sui dati di procurato. L’analisi non si limita al solo impatto diretto ma che si estende anche alla creazione di valore lungo la catena di fornitura, attraverso l’acquisto di beni e servizi necessari alla propria attività di business (impatto indiretto) e agli impatti generati dalla ricchezza immessa nel sistema economico dagli occupati diretti ed indiretti attraverso le spese per consumi finali (impatto indotto).

** La voce contribuzione fiscale comprende imposte sui redditi e oneri contributivi corrisposti dall'azienda Fastweb e dai suoi dipendenti per gli impatti diretti, per gli impatti indiretti e indotti tale voce considera i soli oneri contributivi corrisposti dalle aziende e dai dipendenti dei settori attivati indirettamente e in maniera indotta.