Streaming senza confini

PortabilitÓ abbonamenti streaming: come vedere Sky e Netflix all'estero

Un regolamento europeo stabilisce che i servizi streaming e di TV on demand dovranno essere visibili anche al di fuori dei confini del proprio Paese di residenza
PortabilitÓ abbonamenti streaming: come vedere Sky e Netflix all'estero FASTWEB S.p.A.

Prima il roaming internazionale. Poi il geo-blocking. Ora arriva il turno dei contenuti multimediali accessibili in streaming grazie ad abbonamenti e sottoscrizioni. A colpi di direttive e regolamenti, l'Unione Europea continua ad abbattere barriere che impediscono la creazione di un mercato unico digitale all'interno dei confini dei 27 Paesi membri dell'UE. L'ultimo regolamento in questo senso è entrato in vigore il 1 aprile 2018 e liberalizza la fruizione di contenuti multimediali in abbonamento. Per dirla in maniera più semplice: dal 1 aprile potremo vedere Netflix, SkyGo, Amazon Prime Video e Mediaset Premium o Infinity in qualunque Paese europeo.

Cosa prevede il regolamento "Porta in viaggio con te i tuoi abbonamenti digitali"

Approvato nel giugno 2017 nell'ambito di una più ampia riorganizzazione e modernizzazione della normativa europea sul diritto d'autore, il regolamento "Porta in viaggio con te i tuoi abbonamenti digitali" è frutto di un lavoro certosino volto alla creazione del mercato unico europeo anche nell'ambito dello streaming multimediale. Grazie al regolamento, tutti i cittadini che hanno sottoscritto un abbonamento dei vari servizi in streaming potranno continuare a usufruire – temporaneamente – dei contenuti anche se non dovessero più trovarsi nel Paese d'origine (e senza ricorrere a trucchi per aggirare restrizioni geografiche).

 

Netflix

Se, ad esempio, dovessimo andare in vacanza in Spagna, in Grecia o in Germania e non vogliamo perderci la gara della nostra squadra del cuore, non dovremmo impazzire andando a cercare un locale che trasmetta l'incontro. Basterà accedere al nostro account SkyGo o Mediaset Premium Play e vedere la partita con tanto di commento in italiano. Lo stesso discorso è valido anche per altri servizi di TV on demand come Netflix, Amazon Prime Video e Infinity. Resta ancora da definire con esattezza il concetto di temporaneità specificato nel regolamento, ma se ci si trova in viaggio per una o due settimane non dovrebbero esserci rischi o problemi di sorta.

Il regolamento, specificano i legislatori europei, garantirà vantaggi e risparmi anche agli operatori e ai broadcaster, che non dovranno più acquistare licenze per trasmettere i loro contenuti in streaming anche al di fuori dei Paesi europei di loro competenza.

Come vedere contenuti in streaming all'estero

Per vedere contenuti in streaming all'estero basterà accedere al portale del servizio cui si è iscritti – oppure lanciare l'app per PC o smartphone – e inserire le proprie credenziali. A differenza del passato, infatti, non ci sarà bisogno di VPN o provider a mascherare il nostro IP: basterà trovarsi in Europa e sarà poi il redirect del sito a fare tutto il resto. L'onere di garantire la fruibilità dei contenuti, infatti, è tutta a carico dei fornitori di servizi streaming, che dovranno rivedere le loro policy di utilizzo per garantire la piena accessibilità ai contenuti fino a quando ci si troverà all'interno dei confini dell'Unione Europea.

 

Amazon Prime Video e Netflix

Tutti i vari operatori, ovviamente, hanno già fatto sapere di essersi adattati al nuovo regolamento europeo sulla portabilità degli abbonamenti streaming. Vediamo in dettaglio cosa accadrà.

  • Come vedere SkyGo all'estero. Per vedere Sky all'estero sarà necessario essere titolari di un abbonamento residenziale con addebito su conto corrente o carta di credito riconducibile a un istituto di credito italiano e di essere stabilmente residenti in Italia. Se si rispettano queste condizioni, sarà possibile accedere ai contenuti dei propri pacchetti da SkyGo, Sky Go Plus, Sky Go per i clienti Sky Q, Sky Kids, Sky Sport. I contenuti potranno essere visti per un periodo di 30 giorni continuativi: successivamente sarà necessario effettuare il login dall'Italia, per confermare la "temporaneità" della propria trasferta all'estero
  • Come vedere Mediased Premium Play e Infinity all'estero. Chi ha un abbonamento a Mediaset Premium o Infinity con pagamento con carta di credito (non ricaricabile) o conto corrente può già accedere al proprio profilo da uno dei Paesi dell'Unione Europea
  • Come vedere Amazon Prime Video all'estero. Amazon, che si definisce tra i maggiori supporter dell'iniziativa europea, ha già disattivato le restrizioni geografiche, garantendo accesso illimitato a Prime Video e Music Unlimited
  • Come vedere Netflix all'estero. Per vedere Netflix quando non si è in Italia basterà accedere al portale del servizio streaming con le proprie credenziali e attendere che venga caricata la versione del proprio Paese. Il fornitore statunitense ha specificato che i contenuti saranno accessibili per un massimo di 60 giorni l'anno

4 aprile 2018

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'Ŕ da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail