Telefonini bloccati mentre si guida

Usa, la proposta del Nhtsa per limitare l'uso degli smartphone in auto

Una proposta del governo americano vorrebbe limitare le funzionalità dei telefonini quando ci si trova alla guida
Usa, la proposta del Nhtsa per limitare l'uso degli smartphone in auto FASTWEB S.p.A.

Le autorità di controllo americane vorrebbero limitare quello che è possibile fare con lo smartphone mentre si è alla guida. Ecco che la National highway traffic safety administration (Nhtsa) ha pubblicato le sue prime linee guida sulla sicurezza stradale. Un vademecum per mettere in guardia gli automobilisti dalle distrazioni e che puntano il dito contro smartphone e altri dispositivi portatili utilizzati spesso in auto (vedi navigatori o lettori mp3, ad esempio).

Le guidelines, parte di una proposta della Nhtsa, seguono le linee dettate nel 2013 per i sistemi di infotainment, ovvero la parte principale della console delle automobili. Nella guida del 2013 l'agenzia scriveva circa la limitazione delle interazioni tra automobilista e console proprio per evitare distrazioni durante i viaggi, ipotizzando tasti "scorciatoie" per rispondere alle telefonate.

Con questa seconda fase, la Nhtsa vorrebbe di fatto limitare l'utilizzo del cellulare alla guida, descrivendo il piano in questo modo:

"Il fulcro di queste guidelines è l'idea di un'associazione tra lo smartphone o qualsiasi altro dispositivo con l'automobile, e consentire l'utilizzo solo di alcune applicazioni considerate sicure durante la guida. Il cosiddetto Driver Mode della Nhtsa consisterebbe in una sorta di CarPlay o Android Auto con una selezione di modalità dall'interfaccia semplice ed intuitiva. Gli automobilisti sarebbero così in grado di interagire con le mappe in maniera molto più rapida ed impartire input allo smartphone attraverso il controllo vocale".

Ma c'è di più. Oltre a mostrare le mappe, il sistema della Nhtsa sarebbe anche in grado di bloccare completamente alcune funzionalità del telefono, mentre è associato all'auto. Ad esempio, non sarà più possibile far partire video, scrollare messaggi troppo lunghi, o inserire contenuti testuali manualmente. La proposta sembra essere il metodo migliore, al momento, per costringere gli automobilisti ad adottare un comportamento più attento alla guida. Lo smartphone entrerà automaticamente in questa modalità appena collegato, grazie a dei sensori che valuteranno il movimento e la velocità della macchina.

Attualmente il problema è che queste della Nhtsa sono soltanto guidelines. Questo significa che non solo le case produttrici di automobili non saranno obbligate a implementare modalità speciali per gli automobilisti, ma anche che l'applicazione di queste sembra essere al momento troppo onerosa, oltre che poco sicura. Gli automobilisti, infatti, potranno semplicemente scegliere di non connettere lo smartphone al sistema.

La distrazione alla guida, lo sappiamo, è una cosa molto pericolosa. Ecco perché l'idea di rendere i telefoni poco utilizzabili in auto è una buona direzione da prendere, ma come soluzione forse siamo ancora lontani da quella ideale.

24 novembre 2016

Fonte: gizmodo.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail