Camera da letto smart

I dispositivi che non possono mancare in una camera da letto smart

Non solo cucina o salotto. Anche la camera da letto può essere automatizzata con i giusti dispositivi smart. Ecco alcuni che non possono mancare
I dispositivi che non possono mancare in una camera da letto smart FASTWEB S.p.A.

La domotica ci sta invadendo. Dopo anni di presenza "in sordina", i dispositivi della casa connessa stanno pian piano prendendo "possesso" delle nostre abitazioni. Buona parte del merito va data agli smart speaker che, grazie alla collaborazione degli assistenti vocali a intelligenza artificiale, permettono di controllare i vari dispositivi con un semplice comando vocale.

Una vera smart home, però, può essere considerata tale solo se è "intelligente" in ogni sua stanza, anche in camera da letto. Sembrerà strano, perché alla fine in camera da letto ci si va per dormire, ma potrebbe essere utile, comodo e persino giovare al sonno inserire qualche smart device nella stanza dove si dorme.

Dagli smart screen alle tapparelle intelligenti, passando per le prese elettriche Wi-Fi e le lampadine smart, sono veramente molti i dispositivi che possono arricchire la nostra camera da letto e aumentare, anche di parecchio, il nostro relax a fine giornata. Ecco una carrellata di dispositivi smart che possono tornarci utili prima di dormire (o appena ci svegliamo).

Luci smart in camera da letto

Camera da letto con luci smart

Mettiamo il caso che tu abbia appena finito di vedere l'ultimo episodio della tua serie TV preferita spalmato sul divano in salotto e che, finalmente, decida di andare a letto perché la palpebra ormai lo comanda. Dopo aver attraversato al buio il corridoio per non disturbare il pre-sonno nel quale ormai sei immerso, entri finalmente in camera da letto. E ti devi spogliare. Quindi devi accendere la luce, giusto?

Non sarebbe bello se, arrivato a questo punto, le luci della tua stanza da letto sapessero già che, a questo orario, non devono emettere troppa luce? Questo, e molto altro, lo puoi fare con un buon set di lampadine smart. Con le stesse lampadine, se preferisci dormire con tende e tapparelle chiuse, puoi simulare l'effetto alba al mattino. Effetto che, lo dice la scienza, aiuta mente e corpo a svegliarsi col piede giusto. Il top sarebbe una piccola luce collegata ad un sensore di movimento, attiva solo da una certa ora della notte in poi, che ti fa strada se ti svegli per andare in bagno. Un lusso.

Tapparelle smart per dormire meglio

Tapparelle smart

Parlavamo di tapparelle: perché non installarne un modello motorizzato e smart da collegare al tuo hub e gestire col tuo assistente digitale? È comodo: lasciano entrare la luce tutto il giorno e poi, all'orario che preferisci, ti fanno trovare la stanza già buia così puoi dormire senza luci che ti disturbano. Oppure le puoi programmare per avere un effetto alba reale e non simulato, come quello che puoi ottenere con le lampadine smart. Infine, in estate, puoi programmarle affinché si abbassino nel pomeriggio quando batte il sole: così la stanza da letto non prenderà troppo sole e tu la troverai più fresca in serata. Se invece hai paura dei ladri, puoi installare tapparelle smart in tutta la casa che si chiudono automaticamente appena tutti i membri della famiglia escono di casa.

L'assistente personale con lo schermo in camera

Smart display sul comodino

Se invece sei un vero patito dei dispositivi smart e non puoi fare a meno di avere le informazioni che desideri subito prima di andare a letto o appena ti alzi, allora dovresti installare uno smart display sul comodino. Oltre ad essere un orologio/sveglia molto evoluto, può anche mostrarti il meteo appena ti svegli o svegliarti con un video musicale o con una stazione radio. Dallo smart display, inoltre, puoi comandare molto più comodamente gli altri smart device della stanza da letto anche senza la voce. Cosa da non sottovalutare se non dormi da solo.

Prese smart per dormire meglio

Smart plug

Le prese smart in camera da letto possono fare moltissime cose utili. Ad esempio, accendere e spegnere il caricabatterie del tuo smartphone solo negli orari che preferisci (così il caricabatterie dura anche di più e consumi meno energia). Oppure, se non hai l'aria condizionata in camera, ci puoi comandare un ventilatore o una stufa elettrica. E se hai collegato le prese allo smart speaker (o allo smart display) che hai sul comodino puoi anche scegliere di accendere o spegnere gli elettrodomestici con la semplice voce, senza alzarti nel cuore della notte (e senza cercare la spina al buio, che non si trova mai).

Il resto della smart home, mentre dormi

Ci sono poi dispositivi che fanno parte della smart home "nel suo complesso" che possono influire positivamente sul tuo relax in camera da letto. Se per te dormire ad una certa temperatura è importante, montare un termostato smart (o, in alternativa, delle valvole smart per controllare il singolo radiatore) in camera da letto può essere la soluzione giusta (ma attenzione: se non è settato bene può farti consumare molta più energia). Anche avere alcuni dispositivi elettronici non proprio smart può migliorare la tua qualità di vita in camera. Ad esempio, usare i caricabatterie wireless o i pad per gli smartphone (sempre che i cellulari siano compatibili con la ricarica wireless), può tornare molto comodo: arrivi in camera stanco e non ti devi preoccupare di collegare il cavetto al cellulare. Basta appoggiarlo.

 

25 luglio 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail